it | en |

Ughi e Nunziante con Consilium nella cessione di GMM a Biesse

Il Gruppo Biesse, multinazionale marchigiana nella tecnologia per la lavorazione di legno, vetro, pietra, plastica e metallo, quotata al segmento Euronext STAR Milano di Borsa Italiana, ha sottoscritto un contratto per l’acquisizione del 100% delle azioni di GMM Finance, holding a capo del Gruppo GMM di cui fanno parte, tra l’altro, le società GMM S.p.A., Bavelloni S.p.A. e Techni Waterjet Ltd., nonché le rispettive controllate italiane ed estere, attive nei settori delle macchine utensili per la lavorazione della pietra, del vetro e di altri materiali. Il Gruppo GMM è presente in 90 paesi, opera con 6 stabilimenti produttivi in Italia ed uno in Tailandia e conta oltre 450 dipendenti. Si tratta di una delle operazioni più rilevanti nella storia del Gruppo Biesse. Il closing dell’operazione è previsto entro il 15 febbraio 2024 ed è soggetto all’avveramento di alcune condizioni sospensive in linea con le normali prassi di mercato per tale tipologia di operazione.

I soci venditori sono Consilium Private Equity Fund III (gestito da Consilium SGR p.A.) con il 75% e FGL Holding (dei soci fondatori) con il 25%. L’operazione, in linea con il piano strategico di Biesse, volto a crescere anche per linee esterne, consentirà di incrementare il portafoglio generato dalle macchine per la lavorazione della pietra, del vetro e degli altri materiali integrando le tecnologie della società in questi specifici segmenti.

I Venditori sono stati assistiti per gli aspetti legali da Ughi e Nunziante con un team coordinato dal partnerAmon Airoldi, dai senior associate Deniz Kivage e Pietro Pastorello e dal trainee Francesco Antimiani nonché da Russo De Rosa Associati con un team coordinato dai soci Leo De Rosa ed Alessandro Manias e composto da Niccolò Cappellini e Concetta Letizia Scimè per quanto attiene i profili fiscali.