it | en |

Ughi e Nunziante integra un team di undici professionisti ed espande la propria presenza al Nord-Est

Ughi e Nunziante – Studio Legale è lieto di annunciare l’ingresso di un team di undici professionisti, di cui cinque partner.

Con questo lateral, lo Studio prosegue e consolida la propria crescita nelle aree di pratica di M&A, Labour, Restructuring e Tax, e crea un presidio stabile nel Nord-Est, con l’apertura di una nuova sede a Verona.

Fanno il loro ingresso nella sede milanese i partner Pietro Orzalesi, Marco Lanzani e Barbara Pizzoni, insieme ai senior associate Agostino Frau e Filippo Bodo, e agli associate Federico Catalfamo e Cecilia Pozzetti.

A guidare l’ufficio di Verona saranno i partner Simone Rossi e Giacomo Bonfante, da sempre attivi sul territorio veneto. Con loro entrano in Ughi e Nunziante gli associate Maria Giulia Sperotto e Giacomo Rossetti.

Il managing partner di Ughi e Nunziante, Roberto Leccese, ha dichiarato: “Accogliamo con entusiasmo nella nostra squadra Pietro, Marco, Barbara, Simone, Giacomo e tutti i nuovi professionisti in arrivo con loro. Da subito abbiamo riscontrato in loro una sintonia e un’omogeneità non comuni, per background, valori e visione, ideali per condividere e raggiungere obiettivi ambiziosi. La loro competenza, unita alla conoscenza delle esigenze dei diversi mercati in cui operano, contribuiranno significativamente al successo di questa fase di ulteriore sviluppo, per confermarci un passo avanti alle richieste dei nostri clienti e del mercato”.

Con questa operazione, sale a 27 il numero di soci di Ughi e Nunziante, con un numero complessivo di oltre ottanta professionisti.

 

I profili:

Pietro Orzalesi ha maturato una lunga esperienza nell’ambito dell’M&A, in particolare nelle operazioni transnazionali tra Francia e Italia. Insieme al suo team andrà a rafforzare la practice di Corporate M&A e sarà impegnato in particolare nel French Desk.

Marco Lanzani è noto per la sua capacità di gestire questioni lavoristiche complesse, spesso legate alle operazioni straordinarie. La sua expertise si estende all’organizzazione del personale, ai trasferimenti di attività, all’outsourcing e alla gestione delle relazioni industriali e sindacali. Con il suo team andrà a rafforzare le practice di diritto del lavoro.

Barbara Pizzoni porterà nella sede lombarda la sua competenza ed esperienza nell’ambito della fiscalità domestica e internazionale e nell’assistenza alle imprese e ai fondi in verifiche fiscali complesse e nel contenzioso tributario.

Simone Rossi e Giacomo Bonfante avranno la responsabilità della sede di Verona e, coerentemente con il loro percorso professionale, continueranno ad assistere istituzioni finanziarie e imprese industriali – con particolare focus su quelle a base famigliare – in operazioni di ristrutturazione del debito e gestione delle situazioni di crisi, nonché in operazioni di finanziamento, corporate governance, fusioni e acquisizioni.